Archivio Ottobre 2010

Chi parte a Capodanno, viaggia tutto l’anno. E così sono sempre di più i single che decidono di salutare l’anno appena trascorso con una vacanza in compagnia. Lo rivela Speed Vacanze, tour operator specializzato in viaggi per single, che quest’anno ha registrato un + 15% di prenotazioni per i soggiorni nel periodo di Capodanno.
In particolare si registra un sensibile aumento (+24%) di prenotazioni effettuate con almeno due mesi di anticipo rispetto alla data prevista per la partenza.
“Sono soprattutto le donne a prenotare nel periodo di Settembre ed Ottobre. Gli uomini invece finiscono, di solito, per organizzarsi all’ultimo minuto. Anche se la crisi ha costretto anche loro a cambiare abitudini e a prenotare prima per trarre vantaggio dalle offerte messe a disposizione” spiega Giuseppe Gambardella, fondatore di Speed Vacanze e Speed Date, società che si occupa di organizzare eventi per single.
La tipologia di vacanza preferita per stappare lo spumante è, di sicuro, la crociera che viene scelta dal 29% degli “scoppiati”. In questo caso, le mete predilette sono Francia, Spagna, Marocco, Egitto e Grecia.
Molto gettonata anche l’Italia, in particolare la Toscana che viene scelta come località ideale per festeggiare il Capodanno 2010 nel 24% dei casi.
“Il 2010 è stato di sicuro l’anno delle crociere e i single sembrano apprezzarle sempre di più. In particolare il Capodanno diventa il momento ideale per una vacanza a bordo perché consente di conoscere più facilmente nuove persone, divertendosi con le attività dell’animazione e partecipando alle escursioni organizzate lungo le tappe dell’itinerario” spiega Giuseppe Gambardella.
Il 19% dei single italiani, invece, è alla ricerca della tintarella anche in inverno e decide così di trascorrere il Capodanno a Sharm el Sheikh. A poca distanza compaiono poi quegli spiriti liberi (18%) che scelgono Londra per un soggiorno culturale e per l’intrattenimento notturno.
Infine il 10% prenota un soggiorno di relax e all’insegna dell’enogastronomia sul Lago di Como. Questa meta viene scelta soprattutto da coloro che hanno soltanto tre giorni a disposizione per “staccare la spina” e godersi i festeggiamenti di rito.

“I single che partono a Capodanno, indipendentemente dalla meta, sono alla ricerca di nuovi amici e di tanto divertimento. Spesso la vita frenetica di oggi ci impedisce di trovare spazi di socializzazione, soprattutto per chi non è in coppia. Una vacanza di gruppo, in un momento di allegria come il Capodanno, può essere la soluzione ideale per chi vuole conoscere gente nuova e trascorrere una serata spensierata” conclude Gambardella.

(da bergamonews.it)
Prenota online i voli economici eDreams!

Comments Commenti disabilitati

Dicembre si avvicina e con esso tanti mercatini colorati e tante feste luccicanti. Una delle più importanti e conosciute e senza dubbio la “Festa delle Luci” che si tiene dall’8 all’11 dicembre a Lione, in Francia. Il meraviglioso patrimonio artistico della città francese si illumina e prende vita grazie alle suggestive creazioni degli “artisti della luce” che arrivano da tutto il mondo per far risplendere il dicembre lionese.

La bella Lione risplende di nuova luce durante questi giorni di dicembre. Piazze, strade, ponti, vicoli, case e giardini si trasformano in quadri espressivi, creazioni fiabesche, ricche di meravigliose animazioni che ogni anno richiamano milioni di turisti e visitatori nella città francese. Da fare assolutamente, durante i quattro giorni della manifestazione, anche una bella visita alle seterie della città, chiamata non a caso anche la “città della seta”.

Per maggiori informazioni: www.lyon-france.comwww.fetedeslumieres.lyon.fr

(da www.vacanzeblog.it)



468x60_productflight1.gif

Comments Commenti disabilitati

Il fascino irresistibile del mercatino nella  Gendarmenplatz; copyright: Berlin Tourismus Marketing GmbH/Stiller

Sta arrivando il periodo natalizio, cosa c’è di più bello che vivere l’atmosfera delle feste visitando i suggestivi mercatini natalizi delle principali citta europee? Non l’avete mai fatto? Eppure soprattutto in Germania, Austria e Svizzera il periodo nataliziosi vive passeggiando tra i meravigliosi mercatini ricchi di fascino.

La compagnia Air Berlin offre più di 100 mila biglietti al prezzo di soli 39 € per volare in Europa. Potrete così scoprire la magia del periodo prenatalizio in Germania, Austria e Svizzera! I tradizionali mercatini di Natale vi regaleranno un’accoglienza calorosa che riscalderà le vostre fredde giornate invernali. Airberlin propone voli da tutta Italia per 24 destinazioni, che vi permetteranno di immergervi nell’incanto del Natale. Dovete solo scegliere la vostra destinazione preferita tra quelle proposte.

Il periodo di viaggio è compreso tra il 1 Novembre 2010 e il 28 Febbraio 2011. Potete prenotare fino al 15 novembre 2010, selezionate la città che più vi affascina e vivete l’atmosfera natalizia. Berlino, Norimberga, Vienna e tante altre città europee. E a partire da 99 € potete prenotare volo + hotel.

Per scegliere le città, vedere le offerte e prenotare collegatevi subito sul sito Air Berlin.

Comments Commenti disabilitati

- Da novembre la compagnia collegherà l’Italia alle latitudini di Salvador de Bahia -

Air Europa

Inverno a tinte forti con i colori e i suoni del Brasile per Air Europa. Ritorna il richiamo verso questo meraviglioso paese per la compagnia privata spagnola che dal 2 novembre 2010 collegherà nuovamente l’Italia a Salvador de Bahia, nel cuore dell’America Latina.

“E’ con grande entusiasmo che annunciamo il ritorno del volo per Salvador de Bahia – puntualizza Robert Ajtai, Direttore Italia Air Europa – La storica rotta per il Brasile è stata fin dall’inizio un passo importante per la compagnia, e ha dato il via ai continui investimenti negli anni sui collegamenti intercontinentali. Dal mese di novembre potenzieremo nuovamente la presenza del vettore spagnolo in America Latina, bacino vitale per la compagnia, e andremo incontro alle richieste del mercato italiano offrendo collegamenti trisettimanali dall’Italia verso questa meta colorata, ricca di magia e tradizioni culturali. Il mercato ha reagito positivamente – conclude Ajtai – stiamo ricevendo segnali di forte interesse da parte dei clienti per il ritorno del nostro volo verso Salvador de Bahia. Dai primi dati possiamo già tracciare un bilancio positivo testimoniato da un notevole incremento di prenotazioni”.

Da Roma, Milano e Venezia sarà possibile raggiungere (via Madrid) Salvador de Bahia tre volte alla settimana con una tariffa di lancio a partire da 736 euro tutto incluso a/r (comprese tasse aeroportuali e adeguamento carburante, fee d’emissione esclusa).

1-468x60

Comments Commenti disabilitati

Milano, ottobre 2010 – Con il numero di novembre è disponibile su iPad la nuova applicazione del mensile Weekend&Viaggi, la prestigiosa testata di turismo pubblicata dal Gruppo Edizioni Master. L’App, scaricabile gratuitamente su iTunes e che conta ad oggi circa 8.000 download, si presenta a partire da questo nuovo numero, in una veste totalmente rinnovata e potenziata, grazie all’introduzione di nuove funzionalità: una maggiore fruibilità dei testi, la consultazione di contenuti multimediali (video, trailer, link, fotogallery) integrati negli articoli, una comoda attività social, che, cliccando sull’icona “condividi”, presenta all’utente una lista di opzioni con cui condividere il contenuto della pagina in lettura. Le opzioni disponibili sono: E-mail, Facebook, Twitter. Per consultare una rivista, l’utente potrà selezionarla dall’edicola digitale, con la possibilità di visualizzare l’anteprima del numero desiderato, la cover e il sommario.

In questo numero, fruibile attraverso i nuovi plus multimediali di link, fotogallery e testi aggiuntivi di approfondimento, Weekend&Viaggi propone uno speciale con quindici idee per sfuggire al freddo che avanza: dalle spiagge del Brasile agli ecoresort del Madagascar; le città imperiali dell’India e le piramidi dello Yucatan; l’esclusiva eleganza di Turks&Caicos e il silenzio del deserto della Namibia.
E ancora, a Londra tra i luoghi cool dell’ex quartiere popolare di Soho, con testo multimediale di approfondimento sulla storia di Soho Square e Regent Street, a Roma tutti gli indirizzi top per un aperitivo in salsa capitolina e le fotogallery esclusive delle più belle piazze della capitale, come il Pantheon e piazza delle Coppelle, infine a Budapest per rigenerarsi nel vapore delle terme più belle.
Il mensile ci accompagna, poi, in uno speciale ‘senza sci’, in mongolfiera sulle vette delle Dolomiti o a piedi con il Nordic Walking in Alto Adige. E per i più pigri un itinerario gourmand in Alta Badia.
Tante altre le news e gli speciali multimediali e interattivi di approfondimento: da Buenos Aires, la città dove i tangueri non dormono, con ricche fotogallery della pulsante Plaza de Mayo e degli innovativi palazzi di Porto Madero, a Lucca, con testi di approfondimento che ne descrivono gli itinerari più cool, sia dentro le mura che nella piana, con indirizzi scelti per un fine settimana nella città di Puccini dove il turismo è d’élite.

Oltre a Weekend&Viaggi, sono scaricabili nell’Apple Store, le applicazioni di tutti i magazine dell’area lifestyle di Edizioni Master: Turisti per Caso Magazine e Spazio Casa.

Link: Scarica gratis da iTunes!

TUIfly.com Voli, viaggi e altro

Comments Commenti disabilitati

Milano prima di Londra, Parigi, Roma e New York

Milano, oh ”cara”. Per l’elevato costo della vita il capoluogo lombardo detiene il primato tra le piu’ affermate metropoli turistiche, superando di gran lunga anche la Capitale. Prezzi un tantino piu’ abbordabili si registrano, nell’ordine, a Londra e Parigi, a pari merito dietro Milano, e, a seguire, a San Paolo, Roma appunto, New York, Vienna, Rio de Janeiro, San Pietroburgo, Atene e L’Havana. E’ quanto si evince dall’edizione 2010 dello studio sul costo della vita realizzato da Mercer Human Resource Consulting, compagnia leader a livello mondiale per la consulenza nelle risorse umane e nei servizi finanziari. In base alle rilevazioni degli analisti, dunque, la seconda citta’ italiana risulta al primo posto nella classifica delle 10 metropoli turistiche piu’ care al mondo, mentre nella graduatoria generale, che comprende ben 214 citta’, meno care di Milano, che si piazza 15esima, risultano, tra le altre, in ordine crescente, Pechino, Londra, Parigi, Tel Aviv, San Paolo, Berna, Sidney, Shanghai, ma anche, per restare in Italia, la stessa Roma, che si attesta al 26esimo posto, e persino New York (termine di confronto per la realizzazione della ricerca), subito dopo al 27esimo posto. La speciale classifica viene stilata annualmente da Mercer prendendo in considerazione 200 parametri tra cui il costo degli affitti, ma anche i prezzi di trasporti, beni di consumo, ristorazione e divertimenti.

Assodato quindi l’elevato costo della vita, viene pero’ riconosciuto un ritorno della centralita’ di Milano per la moda, come evidenziato anche dal Wall Street Journal che, in occasione delle ultime sfilate, ha parlato di una manifestazione ”piu’ sofisticata, piu’ serena”, complice anche la decisione della Camera Nazionale della Moda di tornare a un calendario settimanale.

E per chi non puo’ permettersi di spendere cifre da capogiro per soggiornare e fare acquisti nel capoluogo lombardo? Ecco la replica dell’Assessore alle Attivita’ Produttive del Comune di Milano, Giovanni Terzi: ”Grazie anche a Expo 2015 potremo finalmente incidere in maniera significativa sulla ricettivita’ di Milano, specie per i giovani, incrementando da una parte gli ostelli, dall’altra gli alberghi in cui e’ possibile pernottare spendendo non piu’ di 50 euro. Sotto questo punto di vista Milano puo’ fare molto di piu’, anzi deve fare di piu’. Quanto alle lamentele sui prezzi alti praticati dai commercianti, non bisogna sottovalutare il malcostume diffuso per cui ad esempio il caffe’, che generalmente costa un euro, viene fatto pagare il quadruplo agli stranieri. Queste astuzie di pochi rovinano purtroppo il lavoro di molti. Pertanto ci stiamo impegnando a combatterle”.

(fonte Adnkronos)


http://www.airtransat.it/

Comments 2 Commenti »

Internet e la Comunicazione mobile incrementano le critiche agli alberghi: hotel.info rivela cosa vogliono i clienti

Secondo quanto riportato dal quotidiano austriaco der Standard.at, un albergatore britannico di Blackpool si è “liberato” di una coppia di ospiti sgradita. Ha cacciato la coppia dalla camera di albergo prenotata, dopo che la coppia, apparentemente subito dopo il check-in, ha riportato una valutazione negativa dell’albergo su un sito di valutazione online degli alberghi.

Fino a qualche anno fa, l’unica possibilità per gli ospiti di esprimere il proprio disappunto per gli inconvenienti vissuti nell’hotel scelto, era un’impolverata cassetta delle lamentele, dal destino incerto. Ma tutto ciò appartiene al passato. Internet ha rivoluzionato anche il modo di lamentarsi nel settore alberghiero: oggi gli ospiti degli alberghi riportano le proprie esperienze online e i portali le pubblicano sui propri siti web. La comunicazione mobile accelera ulteriormente questo processo, come si può rilevare dal caso summenzionato.

hotel.info, il servizio online di prenotazione alberghiera gratuito per oltre 210mila alberghi in tutto il mondo pubblica le opinioni dei suoi clienti non soltanto sotto forma di una scala standardizzata di voti ma pubblicando anche i commenti liberi formulati dagli ospiti.

“Tali commenti presentano certe circostanze, siano esse positive o negative, in modo decisamente più dettagliato – così spiega Warini Munshi, amministratore delegato hotel.info – tuttavia i clienti di hotel.info non devono temere di essere cacciati dagli alberghi, perché le loro valutazioni possono essere pubblicate solo a partenza avvenuta. Gli ospiti sono naturalmente molto attenti a ciò che ricevono in cambio del denaro speso. L’esperienza dimostra che i potenziali clienti ripongono particolare fiducia sulle impressioni degli ospiti. In hotel.info solo chi ha effettivamente alloggiato presso un hotel può fornire una valutazione. Inoltre i voti di un hotel influiscono anche sulla posizione nella lista degli alberghi hotel.info. Le valutazioni – aggiunge Warini Munshi – rappresentano quindi una possibilità di miglioramento e di incremento del fatturato, soprattutto per gli albergatori. Esortiamo pertanto gli albergatori a considerare le valutazioni in modo proattivo, soprattutto nell’ottica della gestione qualità, per ricevere impressioni non filtrate sulla soddisfazione dei propri ospiti. Le valutazioni alberghiere forniscono inoltre un feedback costruttivo per l’albergatore, che quindi non ha nessun motivo per essere rude nei confronti degli ospiti”.

hotel.info ha analizzato i commenti individuali degli ospiti estrapolandoli dall’oltre un milione di valutazioni fornite e ora elenca i dieci motivi principali per critiche negative:

  • Colazione: prezzo troppo elevato non giustificato da qualità e abbondanza. Troppa poca scelta. Il tavolo non viene rifornito o sparecchiato per i nuovi ospiti con sufficiente solerzia. Cibo vecchio o giacente già da tempo.
  • Parcheggio: tariffe troppo elevate per parcheggio o garage, dati errati da parte dell’hotel nelle presentazioni Internet in relazione a prezzo e disponibilità.
  • Rumore: in sé non è rilevante l’ubicazione centrale con relativo traffico, ma lo è la rumorosità della camera e la mancanza di isolamento acustico delle finestre.
  • Dimensioni camera: in particolare agli ospiti nord-americani non piacciono le camere troppo piccole e i bagni stretti degli alberghi europei.
  • Servizio/Affabilità: pochi clienti stranieri menzionano questo aspetto come motivo di lamentela. Sono soprattutto gli ospiti non stranieri a non essere soddisfatti del livello di servizio.
  • Internet/WLAN: tariffe per la navigazione troppo elevate, WLAN non disponibile. Pulizia: lamentele su camere poco pulite, in particolare i bagni.
  • Comfort: materassi sformati. Arredamento vecchio e vacillante. Gli edifici sono percepiti spesso come bisognosi di ristrutturazione e rinnovo degli arredi.
  • Fumatori/Non fumatori: distinzione insufficiente tra aree per fumatori e non fumatori, odore di fumo su piani per non fumatori, nessuna camera per non fumatori disponibile anche se prenotata.
  • Categoria stelle: gli alberghi sono, secondo il giudizio degli ospiti, classificati con un numero di stelle troppo elevato e pertanto meritano una valutazione più bassa. Pertanto anche la tariffa viene percepita come troppo elevata.

( Fonte: www.hotel.info )
468x60.gif_2

Comments Commenti disabilitati

Ryanair

Volete volare in tutta Europa a voli davvero low cost? Allora prenotate subito i biglietti della nuova promozione Ryanair. La compagnia irlandese propone in questi giorni biglietti al costo di soli 9 €. Le destinazioni sono tantissime in Italia e in Europa. Quindi perchè non approfittarne per volare un week-end nelle più belle città europee o della Penisola?

Il periodo di viaggio è compreso fra il 9 novembre 2010 e il 31 gennaio 2011.

Dovete essere veloci e viaggiare utilizzando il solo bagaglio a mano (e pagare con carta Mastercard prepagata), altrimenti il prezzo sale.

Le offerte sono valide fino alla mezzanotte di giovedì 28 ottobre.

Per approfittare dell’offerta e prenotare i vostri biglietti collegatevi subito al sito internet Ryanair


Combinazione vincente 468x60

Comments Commenti disabilitati

Il cinque stelle olandese vince l’ambito premio Villeggiature 2010

Il Sofitel Legend The Grand Amsterdam ha vinto l’ambito premio Villeggiature Award per il “Miglior albergo di design in Europa 2010”. La giuria, composta da illustri giornalisti e direttori di albergo, all’unanimità ha insignito del titolo di Migliore Albergo di Design in Europa il The Grand. “Abbiamo dedicato molto tempo e sforzi negli ultimi anni per perfezionare il design d’interni del nostro albergo”. “Siamo molto contenti di ricevere questo premio in riconoscimento del nostro duro lavoro” ha dichiarato Robert-Jan Woltering, Direttore Generale del The Grand.

La cerimonia di premiazione ha avuto luogo al Park Hyatt Paris Vendôme Hotel di Paris, alla presenza di tutti i candidati, la giuria ed un gruppo di ospiti di prestigio, tra cui direttori di albergo di lusso provenienti dai quattro angoli d’Europa. Fondato nel 2001, l’annuale Villegiature Awards premia i migliori alberghi in Europa. La giuria ha annunciato i vincitori del 2010 in diverse categorie, tra cui il Miglior Albergo di Architettura, Miglior Terrazza in albergo e Miglior Servizio in albergo. Nella categoria Miglior Albergo di Design in Europa 2010 The Grand ha eliminato contendenti come Le Meurice di Paris e il Grand Hotel du Lac in Svizzera. L’albergo a cinque stelle lusso Sofitel Amsterdam The Grand è stato l’unico albergo olandese a essere nominato in questa categoria, così come l’unico concorrente olandese in tutta la competizione.

Riconoscimento Speciale
L’interno del The Grand è stato progettato sotto la supervisione dell’architetto francese Sybille De Margerie. Per gli interni del ristorante Bridges, ha preso ispirazione dai colori brillanti del famoso murales dell’artista Karel Appel del gruppo COBRA, che si trova all’ingresso del ristorante. La ricca storia dell’albergo è incorporata nei più piccoli dettagli dell’architettura. Gli studenti della rinomata Design Academy di Eindhoven hanno utilizzato come fonte di ispirazione gli illustri personaggi che hanno soggiornato in albergo, per contribuire in modo creativo alla realizzazione delle 52 suite, ognuna con un carattere specifico. L’architetto De Margerie ha apportato eleganza e grandezza alla francese trasformando il The Grand in un vero palazzo.

Sofitel Legend The Grand Amsterdam
Oudezijds Voorburgwal 197
1012 EX Amsterdam
www.thegrand.nl

Per ulteriori informazioni e prenotazioni: (020) 555 35 55, camere a partire da € 490.00
* * * *
Sofitel: l’eleganza francese nel mondo
Sofitel è l’unico marchio di lusso presente in cinque continenti, in circa 40 paesi con 130 alberghi e 30.000 camere. Sofitel propone alberghi e resort contemporanei che si adeguano alle aspettative di bellezza, qualità ed eccellenza ricercate dai clienti versatili ed esigenti di oggi. Sia che siano situati nel cuore delle città più importanti come Parigi, New York o Beijing, o che siano nascosti in meravigliosi territori panoramici in Marocco, Egitto, Isole Fiji o Tailandia, ogni albergo Sofitel offre una reale esperienza dell’”art de vivre”.

1-468x60

Comments Commenti disabilitati

New Orleans

I Travellers’ Choice sono i premi della community di viaggi più famosa del mondo, Tripadvisor.

Si basano sulle opinioni di milioni di viaggiatori di tutto ilmondo.

Ogni anno il grande portale pubblica le classifiche delle destinazioni migliori, divise per categorie.

Vediamo quali sono le migliori destinazioni mondiali ed europee 2010 per la categoria “Vita notturna in tutto il mondo”.

CATEGORIA “VITA NOTTURNA”

MONDO

1. New Orleans (Louisiana, U.S.A.)

2. New York (U.S.A.)

3. Las Vegas (Nevada, U.S.A.)

4. Buenos Aires (Argentina)

5. Londra (Inghilterra, Gran Bretagna)

6. Berlino (Germania)

7. Newcastle upon Tyne (Inghilterra, Gran Bretagna)

8. Dublino (Irlanda)

9. Bangkok (Thailandia)

10. Sydney (Australia)

EUROPA

1. Londra (Inghilterra, Gran Bretagna)

2. Berlino (Germania)

3. Newcastle upon Tyne (Inghilterra, Gran Bretagna)

4. Dublino (Irlanda)

5. Amsterdam (Olanda)

6. Barcellona (Spagna)

7. Edimburgo (Scozia, Gran Bretagna)

8. Parigi (Francia)

9. Mykonos (Grecia)

10. Amburgo (Germania)

Vueling

Comments Commenti disabilitati